14.6.2019, 17:39

Nel 2018 ŠKODA AUTO risparmia circa 209,6 milioni di corone ceche grazie alle idee innovative dei collaboratori

  • Le idee innovative dei collaboratori permettono a ŠKODA AUTO di avviare ottimizzazioni in tutti i settori aziendali
  • Nel 2018 il personale ha presentato circa 30'000 proposte di miglioramento
  • Nel 2018 i risparmi conseguiti grazie alla gestione delle idee ZEBRA ammontano a 209,6 milioni di corone ceche (ca. 8,14 milioni di euro)

Mladá Boleslav, 18 giugno 2019 – ŠKODA AUTO esorta il personale a proporre attivamente idee per introdurre miglioramenti in tutta l'azienda: nel 2018 i collaboratori di ŠKODA AUTO hanno presentato un numero di proposte mai registrato prima. La casa automobilistica ha realizzato con successo più del 60% delle idee fornite, nel complesso quasi 30'000. Le singole misure permettono di risparmiare risorse o costi, aumentano la sicurezza nell'azienda o l'ergonomia sul posto di lavoro. Ora l'azienda ricompensa con premi in denaro le migliori proposte nell'ambito della gestione delle idee ZEBRA e, quattro volte all'anno, mette in palio dei veicoli tra i partecipanti.

Bohdan Wojnar, responsabile delle Risorse umane di ŠKODA AUTO, sottolinea: «La creatività e lo spirito improntato all'innovazione contraddistinguono ŠKODA AUTO fin dagli inizi dell'attività. I nostri collaboratori, che presentano proposte di miglioramento concrete nell'ambito della gestione delle idee, ne sono la dimostrazione. Grazie alle loro idee contribuiscono a strutturare i processi in modo più efficiente, produrre in maniera più sostenibile, risparmiare risorse, ridurre i costi o incrementare ulteriormente la sicurezza sul lavoro. Ci tengo quindi a ringraziarli sentitamente.»

Pavel Hlaváč, responsabile della pianificazione RU, continua: «La gestione delle idee è consolidata quale processo sistematico nei tre stabilimenti cechi di ŠKODA AUTO a Mladá Boleslav, Kvasiny e Vrchlabí. Il fulcro del processo volto al miglioramento è costituito dai collaboratori che aiutano a rendere ŠKODA AUTO, in tutti i settori aziendali, ancora migliore, più veloce, più sicura e più economica.»

Nel complesso, nel 2018 8'462 collaboratori hanno presentato quasi 30'000 idee. ŠKODA AUTO ne ha adottato oltre il 60%. In totale i risparmi così conseguiti sono stati pari a 209,6 milioni di corone ceche (circa 8,14 milioni di euro). L'azienda ricompensa con premi in denaro pari complessivamente a 26,5 milioni di corone ceche (circa 1,03 milioni di euro). Un collaboratore ha presentato una proposta che, dopo essere stata realizzata, ha permesso a ŠKODA AUTO di risparmiare oltre 18 milioni di corone ceche. Per la sua idea, il collaboratore in questione ha ricevuto un premio di 600'000 corone ceche. Oltre alla ricompensa finanziaria, quattro volte all'anno ŠKODA mette in palio dei veicoli tra tutti i partecipanti. Inoltre è possibile vincere la partecipazione a eventi esclusivi, come un viaggio al campionato mondiale di hockey sul ghiaccio.

Come dimostrano i materiali archiviati, presso ŠKODA AUTO i collaboratori presentano proposte di miglioramento già dal 1918, sebbene la casa automobilistica abbia introdotto una gestione mirata delle idee solo nel 1993. Le proposte concrete dei collaboratori dimostrano come sia possibile risparmiare in tutta l'azienda o come si possano incrementare la sicurezza sul lavoro e l'efficienza energetica.

Oggi la gestione delle idee presso ŠKODA AUTO si chiama ZEBRA, acronimo composto dalle parole ceche Znalost (sapere), Elán (slancio), Bystrost (intuito), Rozum (ragione) e Aktivita (attività). Con il programma ZEBRA, ŠKODA AUTO permette ai propri collaboratori di presentare proposte di miglioramento e inoltre coordina la valutazione e la realizzazione delle idee nonché la ricompensa dei partecipanti. Dal lancio di ZEBRA nel 2010 il numero delle proposte presentate è passato da 11'620 al nuovo valore record del 2018 pari a 29'971. La maggior parte delle proposte di miglioramento ha fornito spunti per risparmiare sui materiali e per ottimizzare i processi produttivi. Non sono mancate poi idee sull'ottimizzazione delle procedure, sull'incremento della sicurezza sul lavoro, sulla tutela della salute, sulle condizioni di lavoro e sulla tutela ambientale.

Share this: