22.7.2021, 8:30

Il vincitore del 108° Tour de France, Tadej Pogačar, è stato premiato con il trofeo di cristallo di ŠKODA AUTO

  • ŠKODA Design realizza per l'undicesima volta i trofei destinati ai vincitori della più celebre corsa ciclistica del mondo
  • Lo sloveno Tadej Pogačar riceve a Parigi il trofeo per la vittoria assoluta
  • Il direttore del Tour de France, Christian Prudhomme, utilizza lo ŠKODA ENYAQ iV come red car
  • Durante il Tour de France, la flotta di 250 veicoli fornita da ŠKODA AUTO ha percorso 2'000'000 di km

Mladá Boleslav / Cham, 22 luglio 2021 – In seguito alla sua seconda vittoria assoluta al Tour de France, domenica scorsa Tadej Pogačar ha ricevuto a Parigi, sugli Champs-Elysées, la coppa creata da ŠKODA AUTO in cristallo della Repubblica Ceca. Il 22enne sloveno ha dominato sulla concorrenza nei 3'414 km di quella che probabilmente è la corsa ciclistica più impegnativa del mondo. Anche quest'anno lo ŠKODA ENYAQ iV completamente elettrico è stato utilizzato come red car per guidare il peloton nella tappa finale da Chatou a Parigi. ŠKODA AUTO è sponsor principale di questo appuntamento ciclistico ricco di tradizione dal 2004.

Thomas Schäfer, amministratore delegato di ŠKODA AUTO, dichiara: «ŠKODA AUTO è sponsor principale del Tour de France da ben 18 edizioni e il motivo è chiaro: la storia della nostra azienda è iniziata oltre 125 anni fa proprio con la produzione di biciclette. Con il nostro impegno a 360° – che si concretizza nelle red car, nei veicoli di accompagnamento, nella maglia verde e nella coppa destinata ai vincitori – durante questo appuntamento ciclistico ricco di tradizione intendiamo presentare il nostro marchio a un pubblico internazionale formato da milioni di persone».

La 108ᵃ edizione del Tour de France è iniziata con il Grand Départ a Brest, in Bretagna. Nei 3'414 km del tour, suddivisi in 21 tappe che hanno attraversato la Francia e il Principato di Andorra, Tadej Pogačar si è imposto come miglior ciclista della classifica generale, ricevendo così il trofeo di cristallo realizzato da ŠKODA AUTO.

A siglare il caratteristico trofeo è stato ancora una volta Peter Olah, responsabile Design degli interni di ŠKODA AUTO, che per l'edizione di quest'anno si è ispirato a tre temi centrali per il ciclismo: la natura, l'ecologia e l'energia pulita. Il cristallo è decorato con fili d'erba simbolici che si protendono verso la parte superiore della coppa. I capolavori dell'arte vetraria ceca (60 cm di altezza per 4 kg di peso) vengono prodotti come da tradizione dall'azienda Lasvit di Nový Bor.

In veste di sponsor principale ufficiale del Tour de France, quest'anno ŠKODA AUTO ha fornito 250 veicoli adibiti all'organizzazione e alla direzione della corsa. Tra questi c'è lo ŠKODA ENYAQ iV, che è stato utilizzato come punto nevralgico a quattro ruote dal direttore del Tour de France, Christian Prudhomme, in 15 tappe su 21. Il SUV completamente elettrico è stato impiegato come red car anche nella tappa finale, guidando il gruppo da Chatou agli Champs-Elysées di Parigi. In alcune tappe, la ŠKODA SUPERB iV con propulsione ibrida plug-in ha sostituito l'ENYAQ iV. Presenti nella flotta anche la best seller OCTAVIA di quarta generazione, il city SUV KAMIQ e i modelli SUV più grandi KAROQ e KODIAQ. Durante il Tour de France, i veicoli della flotta hanno percorso 2'000'000 di km.

Nell'ambito della campagna di quest'anno «The beautiful circus: You have to love it. We do.», ŠKODA AUTO ha consentito ai fan del ciclismo di tutto il mondo di seguire il tour sia durante il percorso che dietro le quinte, tramite l'app ufficiale del Tour de France e il sito web www.welovecycling.com

Share this: