27.8.2021, 10:11

La mobilità è tutto: per questo Mobility punta su ŠKODA

Cham, 27 agosto 2021. L'azienda di car sharing Mobility ieri nel centro di logistica veicoli di Studen ha preso in consegna la sua nuova flotta di veicoli ŠKODA. I 58 veicoli ŠKODA sostituiscono la flotta di servizio in uso finora dell'azienda e convincono per diversi vantaggi come rapporto qualità-prezzo, grande spaziosità e i più recenti sistemi di assistenza.

Ieri i mezzi di servizio dell'azienda di car sharing Mobility hanno preso in consegna i loro nuovi veicoli ŠKODA nel centro di logistica veicoli di Studen. L'azienda ha scelto 42 ŠKODA OCTAVIA 1.5 TSI mHEV e 16 ŠKODA ENYAQ iV 80 4x2. Con l'OCTAVIA ibrida leggera ha optato per la linea di equipaggiamento Style che comprende fra le altre cose il sistema di navigazione «COLUMBUS», il Cockpit Virtuale, i sedili anteriori riscaldabili e la Keyless Access «KESSY».

Per gli interni dell'ENYAQ iV completamente elettrico, l'azienda ha scelto il design selection Loft che si presenta moderno, accogliente e familiare ed è dotato di materiali facili da pulire. Inoltre la combinazione di tonalità grigie e nere rende gli interni dell'ENYAQ iV eleganti e senza tempo.

I veicoli vengono usati come veicoli di servizio Mobility in tutta la Svizzera e sostituiscono la flotta di servizio in uso finora. Con l'OCTAVIA ibrida leggera e l'ENYAQ iV completamente elettrico, Mobility compie un ulteriore passo in direzione dell'elettrificazione. Per il rapporto qualità-prezzo interessante, la spaziosità superiore alla media, un comfort di guida eccezionale abbinato a grandi autonomie e numerosi sistemi di assistenza pratici e innovativi, la scelta si è orientata sui modelli OCTAVIA e ENYAQ iV di ŠKODA.

Le 42 OCTAVIA dispongono di fari a LED completi con funzione «Matrix Beam» e l'assistente al cambio di corsia «Side Assist». I 16 ENYAQ iV sono dotati di stabilizzatore di velocità con controllo della distanza «Adaptive Cruise Control», del sistema proattivo di protezione degli occupanti Plus, dell'assistenza al mantenimento di corsia «Lane Assist» con sistema di rilevamento del traffico e assistente di emergenza e di molti altri assistenti utili. Nei prossimi quattro-cinque anni percorreranno annualmente circa 30'000 chilometri sulle strade svizzere.

Oltre che su una flotta di veicoli di alto livello qualitativo e poliedrica, viene messa a disposizione un'eccezionale rete di concessionari e di assistenza in Svizzera. AMAG è una solida impresa svizzera che con le sue aziende Retail e i suoi specialisti in flotte e leasing risponde alle esigenze di mobilità delle aziende più diverse, operando ad alti livelli e sempre da un unico fronte.

Giovanni Luca Carta, Key Account Manager Corporate Fleet Sales, AMAG Import AG, ha gestito l'intera organizzazione di assistenza, dalla scelta dei veicoli al finanziamento fino al Fleet Management.

A causa della persistente situazione legata al coronavirus in Svizzera, per la consegna della flotta sono state adottate speciali misure di sicurezza: quest'ultima è avvenuta interamente all'aperto e sono state rispettate le prescrizioni igieniche e di distanziamento.

Come cooperativa, Mobility mette a disposizione ai suoi e alle sue 245'000 clienti 2'950 veicoli di diverse categorie in 1'540 posti in Svizzera 24 ore su 24. Le argomentazioni principali dei clienti a favore della decisione di usare la flotta Mobility sono il comodo self-service, la fitta rete di sedi, l'efficienza della mobilità combinata e la possibilità di usare i veicoli 24 ore su 24 in qualsiasi momento e per brevi periodi. Mobility è nata nel 1997 dalla fusione delle cooperative ATG AutoTeile Genossenschaft e ShareCom, fondate nel 1987. La cooperativa Mobility impiega attualmente 221 collaboratori e ha la sua sede principale e Rotkreuz.

Share this: