30.8.2022, 23:42

ŠKODA AUTO presenta la nuova immagine del marchio e accelera l'offensiva elettrica.

  • Nuovo linguaggio stilistico, nuovo logo e ampio aggiornamento della corporate identiy
  • Lo studio progettuale ŠKODA VISION 7S propone un'anteprima concreta di un modello elettrico completamente nuovo
  • L'offensiva elettrica accelera: tre nuovi modelli già entro il 2026, e ne seguiranno altri
  • Nei prossimi cinque anni ŠKODA AUTO investirà ulteriori 5,6 miliardi di euro nell'elettromobilità e 700 milioni nella digitalizzazione

Mladá Boleslav / Cham, 30 agosto 2022 – ŠKODA AUTO presenta la nuova immagine del marchio nell'ambito della strategia NEXT LEVEL ŠKODA STRATEGY 2030. L'attenzione si concentra su un nuovo linguaggio stilistico, un nuovo logo e un sostanzioso update della corporate identity. Inoltre, la casa automobilistica ceca sta accelerando ed espandendo la sua offensiva elettrica: ŠKODA AUTO lancerà tre nuovi modelli esclusivamente elettrici già entro il 2026, e ne seguiranno altri. Lo studio progettuale VISION 7S propone un'anteprima concreta di uno di questi modelli. Entro il 2030, la quota di veicoli esclusivamente elettrici del marchio ŠKODA in vendita in Europa dovrebbe aumentare a più del 70%. Nei prossimi cinque anni la casa automobilistica ceca investirà ulteriori 5,6 miliardi di euro nell'elettromobilità e 700 milioni nella digitalizzazione.

Klaus Zellmer, amministratore delegato di ŠKODA AUTO, sottolinea: «Per la storia di ŠKODA AUTO, questa è una giornata speciale: presentiamo la nostra nuova immagine del marchio, che include un nuovo logo e un update della corporate identity. Con lo studio progettuale VISION 7S proponiamo un'anteprima concreta di un modello ŠKODA completamente nuovo, con il quale si completa la nostra gamma di prodotti e la base della nostra clientela nella fascia alta. Stiamo accelerando in modo significativo la nostra offensiva elettrica lanciando altri tre modelli esclusivamente elettrici già entro il 2026, e ne seguiranno altri. Ci stiamo quindi posizionando in modo ancora più marcato per il decennio della trasformazione e nei prossimi cinque anni investiremo complessivamente 5,6 miliardi di euro nell'elettromobilità e altri 700 milioni nella digitalizzazione e, di conseguenza, nelle prospettive future dell'azienda e dei posti di lavoro.»

Martin Jahn, direttore per le vendite e il marketing di ŠKODA AUTO, aggiunge: «Con la nuova linea, adeguiamo il nostro marchio al futuro elettrico e posizioniamo chiaramente ŠKODA nei confronti della concorrenza esterna, distinguendoci allo stesso tempo in modo ancora più netto rispetto agli altri marchi del Gruppo Volkswagen». La showcar VISION 7S fa da ambasciatrice al nostro nuovo linguaggio stilistico, che nei prossimi anni verrà applicato all'intera gamma di prodotti e con il quale affineremo il nostro contatto con la clientela. Stiamo portando il marchio a un livello superiore per adattarlo alle nuove esigenze e alle aspettative della nostra clientela in termini di user experience, connectivity e customer journey nel suo complesso.»

L'offensiva elettrica accelera: tre nuovi modelli già entro il 2026, e ne seguiranno altri
La casa automobilistica ceca accelera notevolmente la sua offensiva elettrica lanciando sul mercato altri tre modelli completamente elettrici già entro il 2026. Oltre a un'utilitaria, sono previsti anche un SUV compatto e una sette posti per le famiglie. Un'anteprima concreta del SUV elettrico a sette posti è offerta dallo studio progettuale VISION 7S con un'autonomia di oltre 600 chilometri e un picco di potenza di ricarica di 200 kW. Entro il 2030, ŠKODA AUTO intende posizionare in Europa una quota di modelli completamente elettrici superiore al 70%. Nella fase di transizione verso l'elettromobilità, il marchio sta rafforzando la sua gamma di prodotti con motori a combustione ad alta efficienza, e nella seconda metà del prossimo anno introdurrà la nuova generazione della SUPERB e del KODIAQ. Nel 2024 seguirà l'OCTAVIA rinnovata.

ŠKODA VISION 7S: SUV a sette posti basato su SME con un'autonomia di oltre 600 km
Lo studio progettuale VISION 7S propone la prima anteprima concreta di un modello ŠKODA completamente rivisitato, mostrando allo stesso tempo il nuovo linguaggio stilistico. Il SUV completamente elettrico offre una generosa spaziosità per l'omologazione fino a sette posti e numerosi dettagli Simply Clever. Questo completa la gamma di prodotti e la base della clientela della casa automobilistica nella fascia alta. Lo studio progettuale si basa sul sistema modulare di elettrificazione a elementi componibili (SME) del Gruppo Volkswagen e dispone di una batteria da 89 kWh. Ciò consente di raggiungere un'autonomia massima di oltre 600 chilometri nel ciclo WLTP.

Nuovo linguaggio stilistico, nuovo logo, update della corporate identity
Per l'era elettrica e digitale, ŠKODA AUTO ha creato un nuovo linguaggio stilistico che sarà introdotto gradualmente a partire dal prossimo anno. Lo caratterizzano linee chiare ed essenziali che sottolineano la semplicità e l'esclusività dei nuovi modelli ŠKODA. Elementi distintivi sono il nuovo frontale del veicolo con il cosiddetto «Tech Deck» e i materiali sostenibili negli interni.

Il nuovo logo del marchio viene presentato senza la grafica scultorea in 3D. È la risposta di ŠKODA al crescente spostamento delle attività di marketing e comunicazione dalla stampa all'online. Anche l'identità aziendale è stata ampiamente rivista: per quanto riguarda il colore, ŠKODA AUTO utilizza ora due diverse tonalità di verde: verde smeraldo e verde elettrico, che simboleggiano ecologia, sostenibilità ed elettromobilità.

Obiettivi di sostenibilità ambiziosi lungo l’intera catena di creazione del valore
Per la fase di produzione, ŠKODA AUTO è una forte sostenitrice della sostenibilità lungo l'intera catena di creazione del valore: l'azienda utilizza infatti l'elettricità proveniente da fonti rinnovabili. A Mladá Boleslav, per garantire percorsi di trasporto brevi la produzione di batterie avviene direttamente nello stabilimento, dove la casa automobilistica utilizza anche due autocarri elettrici. A partire dal 2030, gli stabilimenti cechi e indiani dovranno produrre veicoli a zero emissioni (nette). Lo stabilimento di Vrchlabí indica la direzione da seguire: la sede è già a zero emissioni dal 2020.

ŠKODA si concentra in modo coerente sulla sostenibilità dei suoi prodotti: un ENYAQ iV utilizza più di 13 kg di materiali plastici riciclati ottenuti dagli alloggiamenti delle batterie e dai paraurti dismessi. La percentuale di riciclaggio dell'acciaio presente nella carrozzeria è del 40%, mentre con l'alluminio si raggiunge addirittura il 60%. I finestrini laterali sono composti per il 20% da vetro riciclato. Negli interni, l'ENYAQ iV offre rivestimenti per sedili realizzati al 40% con lana vergine naturale e al 60% con bottiglie in PET riciclate.

Allo stesso tempo, per l'attuazione dei propri ambiziosi obiettivi di sostenibilità, ŠKODA AUTO si affida al supporto di un comitato per la sostenibilità. I suoi cinque membri, esperti su scala internazionale, contribuiscono con nuovi impulsi e proposte alle misure attuali e future nel settore della sostenibilità. In questo modo, promuovono un dialogo più versatile sui temi della sostenibilità tra la casa automobilistica e i suoi stakeholder.

Share this: